Print  Versione italiana
Home > 44. Autunno Musicale a Como > Curriculum > Italo Gomez

"Italo Gomez"

Italo Gómez
È nato nel 1933, violoncellista e compositore, si è formato a Firenze. È stato uno dei primi musicisti italiani a favorire la divulgazione della musica contemporanea in Italia e ad aver fondato e diretto importanti complessi musicali, quali la Società Cameristica Italiana. Nel campo della programmazione e direzione delle attività musicali, nel 1976 ha fondato con Gisella Belgeri il "Festival Internazionale Autunno Musicale a Como". Ha contribuito al coordinamento delle attività liriche dei teatri di tradizione della Lombardia con la creazione del Circuito Lirico Regionale (1966-1976).
Nel 1977 ha assunto la carica di direttore dell’organizzazione artistica del Teatro La Scala di Milano. Dal 1979 al 1987 è stato direttore artistico del Teatro La Fenice di Venezia. In tale ambito ha creato manifestazioni quali "Danza Europa 81", "Venezia Opera Prima 81-82" e la Rassegna Europa a Venezia dal 1981 al 1987. Inoltre ha promosso con la Biennale di Venezia la prima grande rasse-gna sull’opera di Pina Baush e ha realizzato il gruppo di Teatro danza con Carolyn Carlson.
Nel 1983 ha creato per il Comune di Vicenza il "Festival Mozart". Dal 1986 al 1988 è stato membro del Consiglio Direttivo della Biennale di Venezia. Nell’ambito della promozione della cultura italiana all’estero ha curato importanti manifestazioni e scambi culturali con paesi di tutto il mondo.
Su incarico del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero per il Turismo e Spettacolo ha curato la direzione artistica della manifestazione “Italiaespana” (1990).
È stato consulente per le attività musicali della Regione Lombardia (1989-1991). Dal 1985 al 1992 è stato consulente artistico per i progetti coordinati di attività musicali del Dipartimento dello Spettacolo a livello nazionale e internazionale.
Nel 1996 ha proposto la costituzione del Comitato Promotore Culture dei Mari, associazione di Enti Pubblici italiani e di città di numerosi Paesi del bacino mediterraneo. Dal 1999 al 2002 è stato Vicepresidente del Comitato Nazionale Patrimonio e memoria nella cultura mediterranea; nel 2002 è divenuto consulente artistico per il progetto governativo di scambio culturale Italia-Ungheria. Dal 2004 è Vicepresidente del Comitato Nazionale Sport e Cultura per la Pace. Attualmente è Vicepresidente del Comitato Nazionale “Luigi Boccherini”.